indietro

Briggs & Stratton - Flyer - 1917 7.500 € OTTIENI PRESTITO

1 di 9
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 2
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 3
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 4
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 5
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 6
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 7
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 8
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 9
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 2
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 3
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 4
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 5
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 6
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 7
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 8
  • Briggs & Stratton - Flyer - 1917 - Foto 9
Pubblicato il   22/06/2022

Dettagli

Prezzo: 7.500 €
Inserzionista: Concessionario
Condizione veicolo: Usato
Chilometri: 30.000
Anno immatricolazione: 1917
Marca: Briggs & Stratton
Modello: Flyer
Tipo di annuncio: Vendo
Comune Asti

Descrizione

Nel 1908 si formò una partnership tra l’inventore Stephen F. Briggs e l’investitore Harold M. Stratton.

Da lì, Briggs & Stratton passò alla produzione di pezzi di automobili. Alcune delle parti prodotte dall’azienda per l’industria automobilistica includevano serrature, interruttori e accenditori. Nel 1910 la Briggs & Stratton divenne una società e data la crescente domanda di automobili, gli interruttori di accensione divennero il primo pilastro dell’attività dell’azienda.

Questa partnership informale fiorì nella Briggs & Stratton Corporation. All’interno della partnership iniziale, Briggs era l’inventore e Stratton era l’investitore. Tale partnership si avventurò per la prima volta nel settore della produzione automobilistica con questa Briggs & Stratton Flyer del 1917.

Infatti, iniziarono a produrre solo monoruota con sistemi motore che potevano essere montati su biciclette o usati per qualsiasi altro scopo, e in seguito svilupparono il “go-kart” presentato qui.

Questo veicolo è alimentato da una quinta ruota (che contiene il motore) e quando una leva (che sembra quella del cambio) viene spostata, lascia cadere la ruota posteriore, che entra in contatto con la strada e spinge l’auto.

Questa unità è stata restaurata alcuni anni fa negli Stati Uniti ed è stata successivamente importata in Spagna, dove è rimasta in garage per molti anni tra le altre auto di un’importante collezione di microcar. A causa del mancato uso, sarà consigliabile un controllo meccanico completo prima di riutilizzarla.

Attualmente si trova vicino a Barcellona, in Spagna.

Condividi annuncio

Annunci gratuiti a Asti